Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Avellino
AREA RISERVATA

Homepage > Registro Imprese > Convegni, eventi, iniziative
  
facebook Camera twitter Camera Invia ad un amico Stampa questa pagina

Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione

Realizzato nell’ambito del progetto PON Governance e capacit istituzionale 2014-2020 Supporto all’operativit della riforma in materia di semplificazione affidato a Formez PA dal Dipartimento della Funzione Pubblica, questo incontro finalizzato a supportare lo sviluppo di competenze per l’attuazione degli interventi di semplificazione previsti dalla “Riforma Madia” e dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017.

Il seminario avvia un percorso di aggiornamento e trasferimento di competenze sulle pi recenti misure di semplificazione, in particolare di quelle che maggiormente impattano sulle attivit di impresa: Scia, Conferenza dei servizi, silenzio assenso, edilizia, ambiente, sportelli unici per le attivit produttive.
Il percorso organizzato da FormezPa, Regione Campania e UnionCamere, proseguir nel periodo aprile-luglio con seminari a livello territoriale e webinar.
Gli incontri di divulgazione e trasferimento di competenze affronteranno i seguenti argomenti:
   1. Le ragioni e il contesto della Riforma in materia di semplificazione;
   2. L’attuazione delle misure di semplificazione;
   3. Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia ambientale;
   4. Autorizzazioni e procedimenti specifici in materia di edilizia, sanit, paesaggio;
   5. SUAP e Impresa in un giorno;
   6. SUAP e servizi on line.

Il seminario potr essere seguito via streaming, a cura di UnioCamere Campania, presso le sedi delle Camere di Commercio di: Avellino - Piazza Duomo, n. 5.

Il termine delle iscrizioni previsto per il 22 marzo.


Per iscriversi
La partecipazione al webinar gratuita, previa iscrizione su Eventi PA:
http://eventipa.formez.it/node/134653

Registro delle Imprese e linterconnessione dei registri europei

“Il Registro delle Imprese e l’interconnessione dei registri europei: stato dell’arte e prospettive in un’ottica di integrazione” il tema dell’incontro, organizzati da Unioncamere Campania, che si terr a Napoli il 16 marzo alle 9.30 si terr a P.zza Bovio presso la Camera di Commercio di Napoli.

La direttiva 2012/17/UE e il successivo regolamento europeo n. 2015/884 di esecuzione della direttiva stessa, hanno istituito, a livello europeo, il "sistema di interconnessione dei registri delle imprese" (Business Registers Interconnection System - BRIS) e ha stabilito l'obbligo per tutti i Paesi dell'UE di partecipare a tale sistema connettendo il proprio registro nazionale alla piattaforma centrale europea (ECP).

Il BRIS operativo e:

  • garantir l'accesso a livello dell'UE alle informazioni sulle societ registrate negli Stati membri e
  • render possibile, per la prima volta, la comunicazione elettronica tra tutti i registri delle imprese di tutta l'UE, i quali potranno scambiarsi informazioni sulle succursali estere e sulle fusioni transfrontaliere di societ.

Grazie al BRIS, i cittadini, le imprese e le autorit nazionali potranno cercare, attraverso il portale europeo della giustizia elettronica, informazioni depositate dalle societ nei registri nazionali. Inoltre il nuovo sistema migliorer la comunicazione tra i registri, consentendo loro di scambiarsi informazioni attendibili sulle societ.

L'Italia tra i 10 paesi attualmente collegati.

Le iscrizioni si ricevono fino al 15 marzo 2018 (ore 12:00), tramite e-mail roberta.desiena@cam.camcom.it annamaria.margherini@cam.camcom.it - telefono: 0814109123

Scarica il programma

Telefisco 2018

La CCIAA di Avellino, in collaborazione con Unioncamere Campania e con gli Ordini professionali della provincia, ospiter anche quest’anno Telefisco 2018, l’evento de Il Sole 24 Ore dedicato ai professionisti ed alle imprese.

L’iniziativa si terr il 1 febbraio prossimo, dalle 9,15 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,00 nella sede camerale di piazza Duomo, 5. L’ODCEC di Avellino e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro riconosceranno ai propri iscritti che prenderanno parte all’iniziativa i relativi crediti formativi.

Per poter ricevere le dispense, ’ necessario registrarsi all’evento tramite il link:

http://du.ilsole24ore.com/utenti/templates/telefisco/inizio.aspx.

E' qui disponibile la locandina Telefisco 2018

Telefisco 2018

iscriviti

dal giovedì 01 febbraio 2018 al giovedì 01 febbraio 2018 - ore: 09.15 - 18.00
Sede CCIAA Piazza Duomo - Chiesa dell'Oratorio della S.S. Annunziata - Piazza Duomo, 5 - p. terra


Sono disponibili ancora 192 posti. Iscriviti

info: registro.imprese@av.camcom.it


Sportello Unico per le Attivit Produttive: aggiornamenti

La Camera di Commercio di Avellino, in collaborazione con l'ODCEC  di Avellino e con l'UGDCEC di Avellino, promuove un evento formativo dedicato a fare il punto della situazione sullo Sportello Unico per le Attivit Produttive, anche alla luce delle novit intervenute di recente rispetto alla modulistica unica; Saranno illustrati gli aspetti operativi per l’espletamento delle  pratiche telematiche, con linee guida e question time.

L’iniziativa, gratuita ed aperta a tutti gli iscritti dell’ODCEC, valida ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo e la partecipazione dar diritto all’acquisizione di n. 3 crediti formativi.

Si fa presente che, per motivi organizzativi, necessaria la registrazione tramite il form presente sul sito della CCIAA  di Avellino, www.av.camcom.gov.it,  entro marted 19 dicembre.

Scarica il programma.

 

Workshop - Adeguamento meccatronica

La Legge 224/2012, entrata in vigore il 5 gennaio 2013, ha introdotto, nell'ambito dell'attivit di autoriparazione,  la nuova  sezione denominata “Meccatronica”, che accorpa le precedenti sezioni  denominate “meccanica – motoristica” ed “elettrauto”.

Le imprese attualmente abilitate per una sola delle attivit,  possono continuare ad esercitare fino al 05 gennaio 2018.

Entro tale termine, le persone preposte alla gestione tecnica delle predette imprese, devono possedere almeno uno dei requisiti tecnico-professionali previsti dalla normativa per lo svolgimento delle attivit sia di meccanico-motoristica sia di elettrauto.

Durante il seminario saranno richiamati ed illustrati i principali adempimenti  da effettuare.

 

Scarica il programma

Scarica i materiali del workshop

Semplificazione amministrazione e Suap

A quasi quattro anni dall’avvio della riforma degli sportelli unici, il servizio reso dalle Camere di Commercio attraverso le funzioni del c.d. “ Suap camerale” ampiamente diffuso, soprattutto nei Comuni medio-piccoli, ma ancora c’ da fare.

La Camera di Commercio di Avellino intende promuovere  e  diffondere l’utilizzo delle funzioni di front-office del Suap camerale di cui al portale “impresainungiorno.gov.it”  in modo ancora pi incisivo, affinch si consolidi la presenza di un unico ed elevato standard nazionale per lo svolgimento di tutti gli adempimenti  connessi allo Sportello Unico per le Attivit Produttive.  Solo la  standardizzazione delle procedure e, laddove possibile, l’integrazione delle piattaforme e dei sistemi informativi possono assicurare, nel tempo, una reale semplificazione e, di conseguenza, un effettivo vantaggio per le imprese e per la loro competitivit. 

Parecchia strada stata fatta sul percorso della semplificazione e della digitalizzazione degli adempimenti e, proprio nell’ambito del Suap, le Camere si sono ricavate uno spazio significativo di collaborazione con altre pubbliche amministrazioni e con altri Enti locali con i quali diventa fondamentale, a questo punto, una condivisione dei risultati raggiunti e, perch no, anche delle criticit, laddove vi fossero, in modo da meglio definire i percorsi e le strategie future. Di qui l’idea, peraltro condivisa a livello di “sistema”, di organizzare un’iniziativa, una sorta di tavola rotonda che sia un’opportunit per confrontarsi sui temi della semplificazione e del Suap come del principale strumento attraverso il quale la semplificazione si pu realizzare.

E’ importante che siano coinvolti tutti i principali “attori”: comuni ed enti locali, ma anche professionisti, associazioni di categoria e imprese. Il “Meeting Suap” si terr venerd 12 dicembre a partire dalle ore 10,30 presso la sala Convegni della sede camerale di piazza Duomo.

Scarica il programma.

La partecipazione gratuita. Per ragioni organizzative necessario registrarsi cliccando sotto e compilare correttamente tutti i campi.

Per informazioni: 0825/694280 oppure scrivere al seguente indirizzo e-mail: silvana.dimeo@av.camcom.it.

 

Reti di impresa, nasce il portale dedicato

Con contrattidirete.registroimprese.it, tutte le condizioni per creare e realizzare un progetto di rete di successo

Si chiama contrattidirete.registroimprese.it ed un portale che sostiene la nascita e lo sviluppo delle reti d’impresa in Italia. La piattaforma, realizzata dal sistema camerale in collaborazione con  InfoCamere - la societ che gestisce il patrimonio informativo delle Camere di Commercio -  offre a imprese, associazioni, professionisti e Istituzioni gli strumenti utili e i suggerimenti per valutare la costituzione di una nuova rete ed evitare errori prima di iniziare il percorso che porta alla realizzazione di un contratto.

Il portale mette a disposizione, oltre a una descrizione semplice e intuitiva dello strumento “contratto di rete”, i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, a cui si aggiunge un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo. Una piattaforma on line efficace per l’innovazione e la crescita competitiva di milioni di imprese, di tutte le dimensioni, alle prese con una difficilissima congiuntura economica.

 A poco pi di quattro anni dalla costituzione della prima rete, oggi sono 7.900 le imprese coinvolte, dall’edilizia alla sanit, dal tessile alle nuove tecnologie, per un numero totale di contratti che al primo giugno scorso aveva toccato quota 1.590.

La Campania si colloca al 10 posto  nella classifica nazionale, con 248 imprese presenti in contratti di rete.

Punto ascolto Sos-giustizia

Venerd 28 marzo, alle ore 12,00, presso la Prefettura di Avellino, al Corso Vittorio Emanuele, sar presentato, nell'ambito del pi ampio “Progetto Legalit”, lo Sportello “SOS Giustizia – Servizio di ascolto e assistenza agli imprenditori”. Si tratta di un servizio volto ad offrire un sostegno concreto alle vittime o alle potenziali vittime dell'usura  e del racket delle estorsioni, oltre che un accompagnamento ai familiari delle vittime di mafia nella burocrazia amministrativa e nella complessa legislazione in materia, fino all'affiancamento nel difficile percorso della denuncia da parte dei testimoni di giustizia.

Parteciperanno all'evento il Viceministro Filippo Bubbico, il Prefetto Carlo Sessa, il Presidente dell'ente camerale, Costantino Capone e don Marcello Cozzi, in qualit di Vice Presidente di “Libera, Associazioni, Nomi e Numeri contro le Mafie”.

 

Scarica il programma

Comunicato stampa

dal sito del Ministero: http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/antiracket/2014_03_28_Avellino_centro_ascolto_antiusura.html_956045884.html